crackers e grissini con esubero di lievito madre

crackers e grissini con esubero di lievito madre

Chi come me usa il lievito madre sa che purtroppo i rinfreschi spesso si buttano ed è un vero peccato.Specialmente quando rinfreschiamo per un grande lievitato e le quantità del rinfresco sono maggiori piange il cuore a buttarlo.  Non buttate il lievito madre ma usatelo fino all’ultimo ad esempio per farci dei buonissimi crackers e grissini da aromatizzare a piacere,croccanti e gustosi.  Questo è anche un suggerimento per servire gli antipasti delle feste nei vostri pranzi e cene delle feste.

Ingredienti

  • 300 gr di esubero di LM
  • 80 gr circo di acqua naturale tiepida
  • 200 gr di farina (io tipo 1 macinata a pietra)
  • 30 gr di olio EVO
  • 5 gr di sale fino

Facoltativi gli ingredienti per insaporirli. Io ho usato:

  • paprika dolce
  • origano
  • rosmarino
  • sale grosso




Preparazione

Sciogliere in una ciotola il lievito con l’acqua, aggiungere la farina e una volta amalgamato il tutto, l’olio
a filo e il sale. Lavorare bene l’impasto fino a renderlo elastico e liscio (se serve potete aggiungere un pò di acqua in più).

crackers e grissini da infornare

Crackers

Per fare i crackers bisogna stendere l’impasto abbastanza sottile su un foglio di carta forno, tagliare i crackers con una rotella dentellata, spennelare la superficie con acqua o olio e condire a piacere con sale e spezie o anche semini come il sesamo (pressateli bene in superficie con le mani o adagiando sopra un foglio di carta forno e premendo col mattarello).

crackers crudi

Se preferite i crackers senza bolle bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta.

Passare il foglio con i crackers su una teglia piatta e infornare a 200° circa 10 minuti (Consiglio: controllateli spesso perchè fanno un attimo ad annerire).

crackers cotti

Grissini

Per i grissini si procede sempre con lo stendere la pasta anche non troppo sottile, ma la tagliamo a strisce, la spennelliamo e condiamo a piacere. Poi accoppiamo le strisce e le torciamo assieme a treccia per formare il grissino.

Mettiamo i grissini in teglia e cuociamo per 10-15 minuti sempre a 200° fino al grado di croccantezza preferito.

Sfornare crackers e grissini e farli raffreddare su una grata (Consiglio: non teneteli in teglia che specie con la carta forno fanno condensa sul retro e si bagnano) e servire a tavola magari accompagnati da salumi e formaggi 🙂   Buone Feste .

crackers e grissini

crackers e grissini

FacebookTwitterGoogle+PinterestTumblrOknotizieCondividi

mangiocongusto

Leggi l’articolo completo sul blog originale

chiacchere su ricette, tavole imbandite, famiglia e feste

Parliamone, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.