Tophost vs Interserver

Tophost vs Interserver

Questo blog, con la sua directory ed il suo social news integrati, sono ospitati su un server Tophost, come tutti gli altri miei siti.  Dopo aver sperimentato le mie prime avventure web con l’hosting gratuito di altervista.org  per i miei primi progetti più importanti ho cercato un hosting economico che fosse completo e di facile utilizzo e la mia scelta cadde su Tophost anche perché in italiano. Da allora non mi sono mai affidato ad altri hosting.

Però, anche se non ho mai avuto problemi sostanziali, è sempre bene guardarsi in giro ed ad ogni rinnovo dell’hosting prima verifico se non ci sia qualcosa di meglio, sempre sulla base della ricerca di un hosting economico.

Tra le ultime opzioni che ho valutato c’é InterServer.net.

Ecco le differenze tra Tophost (nella versione TopWeb Plus)  e Interserver (standard web), entrambe soluzioni con hosting condiviso.

Descrizione TOPHOST INTERSERVER
tophost hosting economico interserver hostin professionale
lingua sito e assistenza italiano inglese
Costo annuo 24,39 € 51,60 €
Dominio Incluso $ 1,99
Traffico Illimitato Illimitato
Spazio 30GB SSD SSD Illimitato
Database SQL 6 Illimitato
Email 50 e-mail con alias illimitati Illimitato
Sistema Linux Linux o Windows
Website Builder WordPress WordPress, joomla,Drupal, Prestashop

Magento, Mambo e molti altri

Backup 4,34€ Incluso
SSL Incluso Incluso
CDN Cloudflare Non previsto Incluso
Scalabile Non previsto Passaggio realtime a hosting dedicato
Affiliazione 5% 100$

Queste sono le prime caratteristiche che mi sono saltate all’occhio, ma se visitate le pagine di presentazione dei prodotti vedrete che ci sono decine di altre caratteristiche di InterServer che non troviamo in Tophost, evidenziando che Tophost è un prodotto standardizzato mentre Interserver è molto più personalizzabile.

Però nella scelta dell’hosting bisogna valutare bene di cosa si ha bisogno. Ad esempio io sono un principiante e mi affido solo a WordPress, poco importa se InterServer mi offre l’installazione automatica di Joomla o Drupal. A Tophost dovrei pagare il servizio di Backup, ma basta utilizzare il plugin wordpress UpdraftPlus  per fare backup automatici in tutta sicurezza.

Quindi fino a che non avrò progetti più impegnativi e che richiedono maggiore performance del server dell’hosting e possibilità di crescita dell’infrastruttura rimango con Tophost. Per chi ha progetti più professionali sicuramente Interserver è un hosting affidabile ma economico da prendere in considerazione.

Salvatore

Leggi l’articolo completo sul blog originale

consigli per blogger neofiti, un po’ di SEO e tanto WordPress

Parliamone, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.