Le strutture temporanee

Le strutture temporanee

Quando abbiamo comprato la nostra nuova casa abbiamo pensato a qualcosa di definitivo, quella che sarà per sempre la nostra abitazione.
Per quanto riguarda il residenziale penso che tutti cerchiamo qualcosa di stabile e sogniamo che sarà per sempre. L’idea stessa del mattone è molto concreta, stabile, duratura.

Ma esiste anche un’altro tipo di richiesta edilizia che guarda alla temporaneità, alle collocazioni a scadenza ed è in questo tipo di costruzioni che negli ultimi anni sono stati fatti i maggiori passi avanti nel campo dell’edilizia.

Il primo esempio che mi viene in mente è l’EXPO 2015, quando nelle vicinanze di Milano è sorta una vera città, con una scadenza dopo la quale non è restato nulla degli immensi locali che hanno accolto milioni di persone.

Ma ogni evento di una certa grandezza, che ha bisogno di qualcosa di più che qualche semplice gazebo, necessita di strutture prefabbricate al solo scopo di servire al meglio le persone per una settimana o per un mese, dopodiché il luogo della manifestazione deve tornare ad essere quello di prima.

Altri esempi di strutture temporanee li vediamo nei casi di emergenza, dove vengono attrezzati ambienti sostitutivi di quelli diventati inagibili, con la particolare esigenza di dover realizzare tutto in fretta.

Leggi l’articolo completo sul blog originale

compravendita della prima casa

Le strutture temporanee ultima modifica: 2019-03-13T15:38:42+02:00 da Blogs Da Seguire

Parliamone, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.