L’ ascensore è un valore aggiunto ma deve essere in perfetta efficienza

Se state valutando diverse opzioni per l’acquisto di una nuova casa, sicuramente uno dei criteri oggettivamente valutabili per fare la scelta è la presenza o meno di un ascensore, assolutamente da preferire anche se il vostro appartamento fosse al primo piano.

L’ascensore determina un maggior valore per qualsiasi appartamento in condominio e dovreste considerarne la presenza come un valore aggiunto.   Dotare un condominio di ascensore costa qualche decina di migliaia di euro e trovarlo già integrato nella struttura del portone è sicuramente un aspetto positivo.  Considerate che anche palazzi che non sono nati per ospitare l’ascensore possono esserne dotati successivamente, ma questo comporta un investimento significativo e qualche concessione al posizionamento del vano ascensore sacrificando le scale.

D’altra parte dopo aver dotato il condominio di uno strumento così utile ma costoso, bisognerà affrontare una spesa annuale per la sua manutenzione per mantenerlo sicuro ed efficiente e questo inciderà significativamente sui costi condominiali.

Ascensori in condominio

Se ti interessa sapere le difficoltà di manutenzione di un ascensore o quando scegliere di passare ad un nuovo impianto leggi tutto l’articolo su www.unacasapiugrande.it

Leggi l’articolo completo sul blog originale

compravendita della prima casa

Parliamone, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.