Come abbiamo diviso la cameretta

Come abbiamo diviso la cameretta

Abbiamo una cameretta dei ragazzi abbastanza grande di oltre 19mq e due bimbi, un maschio di 15 e una femmina di 7. Naturalmente a questa età, anche senza contare il sesso opposto, sono due mondi differenti ed è sopraggiunta l’esigenza di dividere l’ambiente e dare ad ognuno il proprio spazio.

Abbiamo anche pensato a soluzioni definitive in muratura, ma alla fine abbiamo optato per una divisione più semplice, con un minimo intervento edilizio e separazione con mobili.

Il problema principale da risolvere per questa divisione era che porta e finestra sono agli angoli della stanza, in linea una di fronte all’altra, e non avremmo avuto i permessi, ne la voglia, di aprire un’altra finestra.

cameretta piantina

Dividendo la camera quindi la finestra non starà mai in entrambe le parti realizzate, per cui abbiamo cercato una soluzione che non creasse troppi problemi di luce e aria.

Il nostro progetto prevede quindi due ambienti divisi, ma non chiusi, in cui la parte tra porta e finestra è un corridoio aperto e comune per entrambi gli spazi.

La divisione avviene parzialmente con un muro di cartongesso per dividere le zone letto individuate in fondo alla stanza, alla parete opposta alla porta, una divisione con un mobile IKEA Kallax (in realtà alla fine tutti i mobili saranno Ikea) e nel corridoio che si formerà da porta a finestra un’armadiatura da 2,75m più libreria a giorno.

cameretta divisa con kallax

Lo spazio per i letti non era abbondante, considerando anche che un sottile muro in cartongesso porta via 7,5 centimetri. Nei 2,04 metri circa rimanenti in ogni stanza hanno trovato posto due letti Ikea Nordli da 2,02 metri con una spagliera da 130 centimetri con supporti per piccole superfici di appoggio.

Di conseguenza abbiamo limitato la lunghezza del cartongesso al minimo necessario per coprire i letti, ed il resto della stanza è stata divisa da due moduli Ikea Kallax con possibilità di montare cassette e sportelli da entrambe le parti. Per la parte più in basso abbimo scelto delle ceste, mentre la parte più in alto rimane vuota.


Le stanze sono completate da scrivanie e pensili contenitivi sia sopra i letti a formare una struttura a castello, ma senza colonne, sia ssopra le scrivanie. Contando che i letti Nordli hanno 3 capienti cassetti e tutti gli spazi disponibili nel Kallax, gli spazi contenitivi sono abbondanti.

cameretta per lei

Ogni ambiente ha un minimo di personalizzazione avendo scelto sul tema bianco dei colori dei pensili diversi per ciascuna ‘stanza. Inoltre le scrivanie sono state scelte per le esigenze della bimba e del ragazzo.

cameretta per lui

La scrivania del grande è più semplice e spaziosa così da avere sia spazio gioco con le consolle che per i compiti e i pc, con la tv collocata a muro ai piedi del letto. La scrivania della bimba è un po’ più piccola, ma ha lo spazio pc e giochi, il top della scrivania ha il fondo magnetico così da poterci attaccare calamite, messaggi ecc. La tv è collocata sopra la scrivania per poter giocare alla wii visto che non è solita guardare la tv dal letto. Nella cameretta della bimba ci sono più giochi come la cucina che un giorno verrà sostituita da altro mobiletto ma con poca variazione si potrà adattare a camera di ragazza più adulta.

Il corridoio armadio è occupato da 3 moduli da 75 cm con due moduli esterni destinati ai vestiari dei bambini mentre quello centrale è di servizio per tavola da stiro, stirella, valigie ecc.

cameretta armadio ikea

Completa la parete una libreria a vista per tutti i libri della piccola lettrice di casa, con due comodi cassettoni per altro spazio per i suoi giochi.

cameretta libreria ikea

Ognuno ha poi i propri punti luce, il maschio solo sulla scrivania, la bimba anche sul lettino accanto al comodino per leggere la sera e una nuvola in fondo al letto da accendere quando si rifugia dietro la sua tenda quando cerca un posto tutto suo. La tenda è di carta attaccata con adesivo e si ferma sul fondo con del velcro.


Ad un mese di distanza dal termine della realizzazione del nostro progetto siamo molto soddisfatti del risultato, sia noi che i ragazzi, che apprezzano di avere uno spazio loro, anche se aperto. Le dimensioni sono più che accettabili, non manca luce ed aria dalla finestra anche se in posizione defilata. Il mobile centrale assicura il minimo di privacy e comunque una buona funzionalità, grazie ai tanti sportelli contenitivi.

admin-Salvatore

Leggi l’articolo completo sul blog originale

compravendita della prima casa

Come abbiamo diviso la cameretta ultima modifica: 2019-02-03T12:15:37+02:00 da Blogs Da Seguire

Parliamone, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.