disdetta canone RAI online

disdetta canone RAI online

Con la recente riforma che ha portato il pagamento del Canone RAI sulla bolletta elettrica lo Stato ha sollevato molti contribuenti dal ricordare una scadenza, ha di fatto rateizzato l’importo del canone a tutti ed ha praticamente azzerato l’evasione fiscale del Canone RAI, prima molto diffusa.

L’addebito automatico sulla bolletta ha però praticamente imposto a tutte le famiglie il pagamento del canone, in via preventiva, anche a chi di fatto non possiede una tv.

Se fino a dieci anni fa era però rarissimo che non si avesse in casa una televisione, al giorno d’oggi sono sempre più le giovani coppie che rinunciano a questo mezzo soppiantandolo con altri dispositivi collegati ad internet, con i quali grazie all’ on demand si può veder una tv ancora migliore (penso a Netflix, Infinity, Chili, wuaky ecc). Vedere le serie tv in streaming però non comporta il pagamento del canone TV.

Quindi se effettivamente NON possiedi alcun televisore nella tua dimora, o meglio nessun dispositivo che integra sintonizzatori tv, puoi richiedere l’esenzione dal canone RAI con una apposita autocertificazione. Attenzione che la falsa dichiarazione è un reato penale e per 90 euro non vale certo la pena di rischiare.

Se ti trovi in questa situazione, od in altre per cui puoi richiedere di non pagare in canone RAI, hai tempo fino al 31 gennaio 2019 per inoltrare la tua domanda all’Agenzia delle Entrate e non pagare più il canone dal prossimo anno. Per quest’anno, con la bollette elettrica di settembre, termina il pagamento del canone 2018 e se non avresti dovuto pagare puoi fare un’istanza di rimborso, ma provando che ti trovavi in una delle condizioni di esenzione previste.

L’esenzione del Canone RAI 2019 può essere richiesta:
– Da chi non possiede un apparecchio televisivo;
– dagli eredi di soggetti deceduti, in attesa della voltura della bolletta elettrica a soggetto che già paga il canone
– da coloro che sono ricoverati permanentemente in casa di riposo o casa di cura
– da chi ha attiva un’utenza elettrica per seconda casa, ma un’altro membro della famiglia già paga il canone per la prima casa.
– soggetti con più di 75 anni ed il cui reddito ISEE non supera gli 8.000 euro annui.

Anche se la scadenza prevista è del 31/01 il nostro consiglio è quello di inviare la dichiarazione di non possesso TV per tempo, anche subito, perché si tratta di una procedura lunga in cui l’Agenzia delle Entrate deve comunicare con il gestore della tua bolletta elettrica per interrompere la richiesta del canone.

L’Agenzia delle Entrate prevede un modulo specifico per la dichiarazione sostitutiva per esenzione canone RAI che i cittadini devono inviare per ottenere l’esonero in via telematica o per posta raccomandata.

disdetta canone RAI

disdetta canone RAI predisposta da Agenzia delle Entrate

Per inviare per via telematica il modello di autocertificazione si deve essere in possesso delle credenziali per accedere ai servizi telematici dell’Agenzia Entrate e accedere alle aree Fisconline o Entratel e compilare la dichiarazione sostitutiva ed inviarla online.

Nei casi in cui non sia possibile la trasmissione telematica, il modello può essere presentato a mezzo del servizio postale in plico raccomandato senza busta al seguente indirizzo:
AGENZIA DELLE ENTRATE, UFFICIO DI TORINO 1, S.A.T. – SPORTELLO ABBONAMENTI TV – CASELLA POSTALE 22 – 10121 TORINO

Se non hai un accesso online all’Agenzia delle Entrate e non vuoi recarti all’ufficio postale per fare la raccomandata cartacea esiste però una terza via: la raccomandata online certificata di LetteraSenzaBusta.

Come inviare la raccomandata di disdetta del canone RAI online

Puoi inviare la raccomandata di disdetta del canone RAI compilando direttamente online il modello che trovi su LetteraSenzaBusta, con cui verrà spedita una Raccomandata cartacea con ricevuta di ritorno come espressamente richiesto dalla Agenzia delle Entrate.

no canone rai

Il costo del servizio è pari a Euro 10,92 Iva inclusa tutto compreso (stampa, sigillatura e spedizione della Raccomandata Senza Busta®)e puoi pagare con carta di credito, PostePay o Paypal.

Sul sito troverai un modulo in tutto e per tutto identico a quello che trovi sull’Agenzia delle Entrate, ma compilabile direttamente a video. Per la firma elettronica dovrai utilizzare un App per il tuo smartphone che certifica il riconoscimento del dichiarante. Inoltre dovrai caricare l’immagine di un tuo documento di identità.

Oltre ad offrire il servizio di raccomandata online il servizio guida alla compilazione del modulo ed impedisce che siano fatti errori formali.

Risparmiainrete

Leggi l’articolo completo sul blog originale

Risparmio quotidiano con Internet

Parliamone, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.