wordpress: upgrade a php versione 7

wordpress: upgrade a php versione 7

Recentemente Tophost ha reso disponibile anche per i profili base Topweb la versione 7 di PHP, tra l’altro senza aumentare il costo annuale del servizio che ora include anche HTTPS.

Mi è sembrato quindi doveroso aggiornare tutti i miei siti che usano WordPress e che sono ospitati da Tophost alla nuova versione di PHP che ha sicuramente delle prestazioni molto più efficienti delle precedenti (fino a questo upgrade usavo php 5.6). Avevo già la possibilità di aggiornare a PHP7 i siti con profilo Topweb Plus, ma non avevo ancora fatto il passaggio per paura di trovare incompatibilità, visto che su Topweb Plus ho i siti un po’ più particolari con funzionalità aggiuntive rispetto ad un semplice blog.

Vi racconto come sono andate queste giornate di aggiornamento (si, ci ho messo un po’) rassicurandovi che la maggior parte delle volte il passaggio avviene senza problemi, e se ci fossero sono facilmente risolvibili.

Come si aggiorna a PHP 7 con Tophost

configurazione PHP su Tophost

Fare l’upgrade da PHP 5.6 a PHP 7 con hosting Tophost è abbastanza semplice. Ci si reca nel Cpanel da cui si gestiscono i siti, si cerca l’icona Configurazione PHP , si sceglie la versione PHP desiderata e si clicca su imposta. Il passaggio di versione è immediato, il sito è subito funzionante con la nuova versione.

Solo se si hanno esigenze particolari si può creare un file user.ini nella root principale dove si possono impostare  molti parametri PHP (es max_input_vars, memory_limit), ma è consigliabile usare questa opzione solo se necessaria e solo se si sa cosa si fa.

Il passaggio è reversibile, si può tornare anche alla versione precedente di PHP (a fronte di problemi insormontabili con la nuova versione).

Errori con upgrade a PHP 7

Come detto di solito il passaggio è senza problemi e si beneficia immediatamente di maggiore velocità. Però può capitare di avere qualche inconveniente. Vi consiglio di testare a fondo il sito dopo aver fatto l’upgrade, specialmente nelle pagine che usano funzioni particolari.

Errore di connessione al database dopo aver aggiornato a PHP 7

Se dopo aver scelto di utilizzare PHP7 avete un errore di connessione al database, niente paura. Per risolvere questo errore è sufficiente modificare la password di accesso al database, anche scegliendo la stessa password già in uso. Passando da PHP 5 a PHP 7 infatti cambia la codifica, e quindi bisogna aggiornare la password.

In Tophost, sempre dal Cpanel, scegliere “creazione e modifica database”, selezionare il database di WordPress ed inserire la nuova password.  Se scegliete una password diversa dalla precedente la dovete aggiornare nel file wp-config.php nella directory dove è installato il vostro wordpress.


Naturalmente se avete un sistema di cache (consigliato) potreste non accorgervi subito che il database non è raggiungibile (visto che la pagina è già creata dalla cache e non c’è accesso dinamico al database). Per essere sicuri che la password sia accettata entrate nella vostra bacheca wordpress (che non è sottoposta a cache).

Temi non compatibili con PHP 7

Purtroppo su un paio di siti avevo dei temi non compatibili con la nuova versione PHP.  Se il dilemma è rinunciare a PHP7 o perdere molto tempo ad aggiornare il tema, la risposta giusta è senz’altro quella di aggiornare il tema. Se non è compatibile significa che il tema è molto vecchio e non più aggiornato e quindi il passaggio ad un tema aggiornato e più moderno (anche dal punto di vista del codice) è sicuramente un’operazione da fare indipendentemente dall’upgrade di PHP.

Plugin non compatibili con PHP7

php compatibility plugin

Prima di fare l’upgrade è possibile controllare che i plugin installati siano compatibili con il plugin  PHP Compatibility Checker. Installatelo e lanciatelo e aspettate con molta pazienza. Ci mette parecchio a controllare la compatibilità di tutti i plugin ed il risultato non è neanche definitivo.

Per ogni plugin installato si otterrà un verde Compatible, e quindi è funzionante con PHP della versione testata, un rosso Incompatible, e quindi probabilmente si dovrà aggiornare o cambiare il plugin prima di fare l’upgrade e molti Unknown, anche per plugin molto usati e conosciuti, che di solito corrispondono comunque ad una compatibilità.

Come detto questo test non è affidabilissimo, alla fine bisogna provare e vedere come va.

Comunque è una buona occasione per fare una revisione di plugin installati e chiedersi se sono veramente necessari o se ne può fare a meno. Se con PHP7 cerchiamo maggiore velocità ricordiamoci che ogni plugin inutile installato è fonte di rallentamento per il vostro sito.

Altri CMS con PHP 7

Se wordpress di base funziona benissimo con PHP7, ci potrebbe essere il caso di altri CMS che girano sul sito e che non è detto siano compatibili.

Ad esempio proprio per offertalink.it non ho potuto aggiornare a PHP7 perché uso Arfooo per la gestione della directory, software non più aggiornato e non compatibile con la nuova versione. Esiste un Arfooo Ultimate per la gestione di directory compatibile con PHP7, ma non c’è modo di passare i dati da Arfooo ad Ultimate e non posso perdere anni di lavoro.

Inoltre sempre su offertalink uso un software piuttosto nuovo per gestire le social news, Kliqqi, ma stranamente non è compatibile con PHP7.

In questo caso quindi sono rimasto con PHP 5.6.

Su un altro blog uso un forum Mybb.  Nonostante Mybb 1.8 sia compatibile con PHP7 ho dovuto reinstallare il cms e togliere alcuni plugin (vale comunque il discorso fatto per i plugin inutili di wordpress) per fare in modo che tutto funzionasse a dovere.

Per completezza su altri siti utilizzo per la gestione dei forum integrati in WordPress  i plugin Simple:press e Mingle ed entrambi funzionano egregiamente con PHP7.

Topweb Plus e PHP 7.2

Per il profilo Topweb Plus  c’è la disponibilità anche della versione 7.2.  Ho provato ad utilizzarla ma nonostante all’apparenza funzionasse tutto bene, ho ottenuto vari errori 500 (Errore 500 Internal Server Error) con server non raggiungibile. Anche se si dovrebbe trattare di errori CGI o un errore di sintassi nel file .htaccess non ho trovato nulla che potesse risolvere il problema, se non passare alla versione PHP 7.0 che funziona egregiamente.

Forse è presto per passare a PHP 7.2

Salvatore

Leggi l’articolo completo sul blog originale

consigli per blogger neofiti, un po’ di SEO e tanto WordPress

One Reply to “wordpress: upgrade a php versione 7”

Parliamone, lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.