Le particolarità dei siti dinamici

Le particolarità dei siti dinamici

Grazie a CMS come WordPress o Joomla, solo per fare gli esempi più conosciuti, praticamente tutti possono costruire un semplice sito e metterlo online. In effetti è molto semplice, almeno fino a che si ha bisogno di un blog o di un sito vetrina.

Ma la costruzione di siti dinamici, con dati che cambiano velocemente nel corso della giornata ed anche in relazione alle richieste dell’utente, richiede una grande professionalità, conoscenze tecniche dei linguaggi di programmazione e della gestione dei database.

Prendiamo ad esempio un sito di scommesse online: analizzandone la struttura di può capire come la creazione e la gestione di un sito del genere non sia alla portata di tutti, ma c’è bisogno di più figure professionali per realizzarlo al meglio.

Iniziamo dall’indirizzo: il dominio deve essere in https://  .  Anche se google sta spingendo affinchè tutti i siti adottino lo standard di sicurezza, effettivamente ci sono dei siti dove non sarebbe assolutamente necessario, tipo blog personali, dove non vengono richieste autenticazioni e non sono dedicati al commercio online.

Ma per un sito di scommesse online controllate sempre che il collegamento sia in https: questo proteggerà i vostri dati personali e soprattutto le transazioni in denaro, fulcro di un’attività online del genere.

Proprio perchè l’utente utilizza del denaro in questi siti è importante anche l’aspetto grafico: deve essere chiaro e rassicurante, che metta in evidenza i vari servizi, le offerte e le modalità di gioco senza creare confusione.

scommesse online

I contenuti di un sito di scommesse sono molto dinamici: ogni giorno ci sono eventi sportivi nuovi su cui scommettere, su ogni evento ci sono le quote stabilite, che possono cambiare sulla base delle puntate degli utenti ed i risultati devono essere prontamente registrati. Tantissimi dati da gestire, un motore informatico interno molto complicato che deve restituire una pagina il più possibile semplice per gli utenti.

Le pagine si devono adattare alle richieste degli utenti: molti scommettono sul calcio, ad altri piace il tennis, la boxe, il golf. Il sito deve avere tante pagine interne dedicate a tutti gli sport.

Inoltre solitamente i siti di scommesse sono internazionali e quindi multilingua. E’ essenziale che ogni pagina in ogni lingua sia scritta correttamente, senza errori grammaticali o linguistici. Il web developer deve essere affiancato da uno o più traduttori madrelingua.

Il sito di scommesse deve generare fiducia, ma ha anche tante regole da rispettare: i richiami normativi obbligatori richiesti da AAMS, le condizioni di partecipazione, le modalità di pagamento devono essere ben visibili, ma non devono spaventare l’utente.

informazioni sito di scommesse online

E proprio la gestione dei pagamenti è la più delicata di tutto il sistema, anche dal punto di vista informatico: occorre collegarsi ad API esterne, dialogare con esse, esaminare i risultati restituiti, garantire che tutta la transazione sia sicura.

Le difficoltà che si incontrano nella costruzione di un sito del genere sono molte più di queste che ho appena descritto.  Se siete in grado di pensare alla costruzione di un sito di scommesse online potete reputarvi bravi professionisti del web, altrimenti c’è ancora molto da studiare.


Salvatore

Leggi l’articolo completo sul blog originale

consigli per blogger neofiti, un po’ di SEO e tanto WordPress

Parliamone, lascia un commento