Furto di Media Nav

Furto di Media Nav

Pubblico integralmente il post che Barbara ha inviato sul forum, perché mette in evidenza una grave situazione per i possessori di Clio IV e Medianav. La disavventura che ha passato merita di essere messa in evidenza a tutti i possessori di Clio, specialmente del nord Italia, per metterli in guardia su una serie di furti.

Barbara ci racconta innanzitutto come con suo marito ha deciso di comprare la Clio (resoconti che trovo sempre interessanti e che vi invito a mandarmi  info@lamianuovaclio.it):

*** il racconto di Barbara ***

Era l’ultima domenica di Febbraio 2015, mio marito ed io, intenzionati a cambiare l’auto, avevamo messo in preventivo un pomeriggio da passare in varie concessionarie,da Grugliasco (dove abitiamo) alla prima e seconda cintura di Torino; “un amico mi consiglia il modello XYZ” …”una collega mi ha detto che la KZW va benissimo” il solito diciamo… dopo 4 ore di pellegrinaggio scatta la molla: un ignaro venditore Citroen ad una mia considerazione del tipo ” beh certo che la Clio IV è molto più bella ma…costa troppo” mi risponde “ma no, più o meno siamo lì”….PUM! E così io e mio marito in 20 minuti siamo proprio lì, ad 1 km da casa, alla concessionaria Renault AUTOVIP di Corso Marche a Torino…. avvistiamo una Clio IV di un rosso così brillante che usciva dalla vetrina!
Bella … bellissima! Ci accoglie un venditore con un sorriso e un “piacere Davide” e noi rispondiamo al suo sorriso quasi in coro con un “vorremmo acquistare la nuova Clio”… io mi innamoro della linea ma mio marito comincia con “interni plasticosi, plancia anonima senza il navigatore, ho sentito che i finestrini dopo i 100 all’ora fischiano, etc etc”… io la linea e il colore e … mio marito i dubbi e i confronti tecnici.

La ordiniamo col Wave Pack Plus e di colore grigio Cassiopea (la “rossa” ce l’hanno tutti sentenzia il marito….. sigh io la volevo rossa!)

Renault Clio IV serie grigio cassiopea
E poi la valutazione che ” a parità di prezzo i concorrenti investono negli interni e in cose futili, la Renault in sicurezza ed in tecnologia, e poi il motore 1.5 DCI è ottimo”. Dopo più di un’ora di trattativa, calcolo e ricalcolo del preventivo, il buon Davide mostra i segni di una dura settimana di lavoro, del fine mese e del fine giornata e noi (almeno così mi sono convinta, lasciatemelo credere!) spuntiamo un ottimo prezzo, inserendo negli optional il MediaNav con le Mappe Europa ed i sensori di parcheggio….

La prendiamo con lo stereo integrato così non ce lo rubano” dico a mio marito che vuole il MediaNav a tutti i costi… appunto…

Ad oggi quasi 80mila km in 3 anni e mai un problema, tranne il fatto che mio marito pretendendo di guidarla sempre lui, ha sovvenzionato i fornitori delle pastiglie dei freni, cambiandole appunto 6 volte! E da qui lo scambio di battute e la facile ironia con Stefano, il capofficina di Autovip e le discussioni sulla morbidezza delle pastiglie Renault VS il piede pesante del consorte….

Il furto del Media Nav

Mercoledì 16 Maggio, dopo aver posato in garage (dedicato solo alle due ruote ovviamente….) la sua moto e visti i temporali in arrivo, mio marito decide di riprendere la Clio parcheggiata di fronte a casa e…. Orrore! Deflettore destro sfondato e plancia con MediaNav assente! Cavi tranciati e un cratere in mezzo al cruscotto!!!

medianav rubato

Spariti gli occhiali da sole, i guanti da moto, delle monete nel posacenere, “i soliti ladruncoli o tossicodipendenti” abbiamo pensato…

Denuncia ai Carabinieri della stazione di Grugliasco, telefonata di rito in Renault e con l’immediata replica “ad adesso tra Clio e Duster ne hanno rubati già una sessantina di MediaNav in zona, in 15 giorni” ci risulta chiaro che si tratta di professionisti che agiscono su commissione.

Li venderanno su Internet, useranno solo i Chip per clonare le carte di credito, chi lo sa?!?!

avvisate magari i vostri clienti con una mail e consigliateli di cautelarsi in qualche modo visto che gli episodi simili sono già diverse decine” diciamo al nostro interlocutore di Autovip.

Da quel momento “passo la palla” a mio marito che in 2 giorni va e viene da carrozzieri (Renault e altri) elettrauto, passando per l’agenzia dell’assicurazione … tra promesse di preventivi della sera e “se vuole il preventivo e non fa il lavoro da noi ci deve pagare al rilascio il 10% della fattura” della mattina successiva… da “Renault è in burnout dopo questi fatti, ci mandano tre cablaggi a settimana, guardi quante pratiche sulla scrivania, le dico subito che i tempi di attesa sono di tre (!!!) mesi almeno” al loop tecnico del ” se vuole fare un preventivo dei pezzi da sostituire dovrebbe far smontare completamente il cruscotto dal suo carrozziere e cercare una targhetta ignifuga posizionata non si sa bene dove con un codice che inizia con “2401” e solo comunicandoci quel codice noi possiamo procedere con un elenco dei pezzi da montare, il preventivo lo faccia fare dove la ripara perché Renault ci ha detto di seguire questa procedura per non sbagliare il tipo di ricambio… solo il cablaggio completo costa dai 375 ai 1200 Euro…” e un sincero ” ma guardi che a me serve un preventivo di massima per l’assicurazione, poi consegnerò le fatture” il pensiero mi ritorna sul “bella, bellissima, Renault investe in tecnologia e sicurezza”… tranne per il fatto che per smontare la plancia basta rompere il deflettore destro, infilare il braccio nel varco ed agire sulla maniglia che si trova sotto….a 10 cm da lì…. TLAC! la centralizzata cede e la portiera si apre.. poi basta sfilare una cornice, bella e brillante di un bel nero lucido, togliere 4 (!!!) viti e tranciare i cavi… et voilà! il gioco è fatto! in 1 o 2 minuti si toglie tutto, il lavoretto lo fanno due persone di solito…indossando un bel cappellino da baseball per nascondere il viso magari.

deflettore Clio rotto

Mi sono documentata su vari siti (basta una semplice ricerca su Google) e, da Genova a Milano, dai NAVI Volkswagen ai volanti Mercedes, ce n’è per tutti i gusti… qualche ladro lo prendono grazie alle telecamere di sicurezza e alle impronte digitali, la maggioranza no…

Renault investe in tecnologia e sicurezza ….. ma mi sfiora un pensiero….e se io … invece di dedicare la mia vita scolastica ad una laurea in Giurisprudenza, avessi investito il mio tempo in un diploma da elettrauto o anche da ladra di navigatori… chissà…

Un caro saluto a tutti i possessori della Clio quarta serie, meglio se con il MediaNav.

***

Altri che hanno patito questa disavventura ?

admin-Salvatore

Leggi l’articolo completo sul blog originale

Blog e Forum dedicati alla Renault Clio

Parliamone, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.