Rottamazione ter – cancellate tutte le cartelle fino a 1.000 euro – I piccoli evasori ancora premiati

Rottamazione ter – cancellate tutte le cartelle fino a 1.000 euro – I piccoli evasori ancora premiati

Chi protesta: Contribuente onesto (scontento, con fatica, ma onesto)

Contro chi: Governo dei condoni

Per quale motivo: pace fiscale – condono fiscale – definizione agevolata – rottamazione ter

 

Hai dimenticato di pagare le tasse, nonostante i continui solleciti di Equitalia prima e di Agenzia delle Entrate dopo?

Non ti preoccupare più delle piccole somme dovute al tuo comune o allo Stato: con il Decreto Legge n. 119/2018 sono automaticamente annullati i debiti residui fino a mille euro relativi ai carichi dall’anno 2000 all’anno 2010.

Più che un condono fiscale si tratta di una resa incondizionata dello Stato verso i piccoli debitori. D’accordo che è stata presentata come un aiuto alle famiglie in difficoltà, ma purtroppo ci rientra chi volontariamente omette di fare il suo dovere di cittadino contando sull’inadeguatezza del sistema di riscossione e recupero dell’evasione. In poche parole ancora una volta sono premiati i cosiddetti furbetti, gli evasori fiscali .

rottamazione ter e condono debiti fino a 1.000 euroL’articolo 4 del Decreto Legge n. 119/2018 prevede “lo stralcio” dei debiti di importo fino a 1.000 euro ed in particolare, è disposto l’annullamento automatico (senza alcuna richiesta da parte del contribuente) dei singoli debiti, affidati a Equitalia dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2010, di importo residuo fino a mille euro, calcolato al 24 ottobre 2018 (data di entrata in vigore del decreto legge), comprensivo di capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni.

SINGOLI DEBITI FINO A 1.000 EURO quindi se il contribuente ha 10 debiti per cartelle esattoriali da 999,00 euro per un totale di 10.000 euro, verranno comunque cancellate interamente.

Poi si racconta che Equitalia vessava i cittadini. Come ha fatto in 10 anni di tempo a non riscuotere queste somme dai contribuenti?  Per questo che i cittadini disonesti fanno i furbetti e non pagano le tasse. Non c’è chi le riscuote. E quando arriva il momento di riscuoterle un bel condono e non ci si pensa più, alla faccia di chi le tasse le ha sempre pagate.


Il Decreto Legge specifica che lo stralcio fino a mille euro non si applica per alcune tipologie di debiti relativi a carichi affidati all’Agente della riscossione. In particolare:
•debiti relativi alle “risorse proprie tradizionali” dell’Unione Europea e all’imposta sul valore aggiunto riscossa all’importazione;
•debiti derivanti dal recupero degli aiuti di Stato considerati illegittimi dall’Unione Europea ovvero da condanne pronunciate dalla Corte dei conti;
•multe, ammende e sanzioni pecuniarie dovute a seguito di provvedimenti e sentenze penali di condanna.

Quindi il Governo Italiano aiuta gli evasori fiscali, a meno che non siano crediti dell’Europa: in questo caso bisogna essere puntuali pagatori.

Chi protesta

Leggi l’articolo completo sul blog originale

Inserisci la tua protesta, diffondila, difendila e trova sostenitori

Rottamazione ter – cancellate tutte le cartelle fino a 1.000 euro – I piccoli evasori ancora premiati ultima modifica: 2018-11-14T19:50:47+00:00 da Blogs Da Seguire

Parliamone, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.