Best in Travel 2017, la guida Lonely Planet

Nel giorno dell’anteprima mondiale presentiamo ufficialmente Best in Travel 2017, la guida che definisce le tendenze di viaggio per l’anno a venire. Le classifiche contenute nel volume (10 paesi, 10 regioni, 10 città), selezionate dagli autori Lonely Planet, elencano le mete e le motivazioni della scelta.

I gradini più alti del podio delle tre Top 10 sono occupati dal Canada, che quest’anno celebrerà i 150 anni di autonomia, la regione del Choquequirau in Perú, dove una nuova funivia trasporterà 3000 turisti al giorno alle sue celebri rovine Inca, e Bordeaux, la cui dolce vita diventerà facilmente raggiungibile grazie all’alta velocità. Tra le altre mete significative citiamo anche il South Australia, dove l’apertura di un recente sentiero porta alla scoperta di Kangaroo Island, in una nuova spettacolare prospettiva, e Lisbona, mai sazia di musei: il prossimo anno inaugurerà nell’Alfama un museo dedicato alla storia dell’ebraismo nel Portogallo.

Per l’Italia, la Capitale nazionale della Cultura Pistoia si piazza al sesto posto tra le città imperdibili per il 2017, mentre Venezia e Roma sono citate tra le “Best of the rest” e i “Travel trends” – classifiche tematiche che selezionano le migliori destinazioni per la famiglia, le più convenienti, i luoghi migliori dove lavorare, i viaggi sostenibili e molto altro ancora.

Alla conferenza stampa di presentazione, in cui si sveleranno le scelte Lonely Planet e ci sarà spazio per racconti, video e suggestioni di viaggio, partecipano il Consigliere relazioni esterne Louis Saint-Arnaud per il Canada, la Direttrice generale del Ministero del Commercio e del Turismo Amora Diana Carbajal Schumacher per il Perù, Marcelo Rebanda, Direttore del Turismo del Portogallo, Giancarlo Truffa, Marketing manager del South Australian Tourism Commission, per il South Australia.

[comunicato stampa]

best in travel 2017 Lonely Planet

best in travel 2017 Lonely Planet

Qual è il posto migliore da visitare adesso?

{tratto dall’introduzione di Best in Travel 2017. Il meglio da Lonely Planet}

Questa domanda scatena vivaci scambi di vedute ed è il principale argomento di conversazione nello staff Lonely Planet. I nostri collaboratori sono veri fanatici del viaggio che percorrono ogni anno centinaia di migliaia di chilometri per esplorare quasi ogni angolo del pianeta.

Tutti gli anni chiediamo a ciascuno di loro i consigli più aggiornati: agli autori e ai redattori, ma anche alla nostra comunità di blogger e follower. Le loro risposte ci svelano quali sono i posti da visitare subito, e quali le mete che offrono qualcosa di nuovo o che sono ignorate o sottovalutate. Dopo accese discussioni, la nostra giuria di esperti riduce questo lungo elenco a soli 10 paesi, 10 regioni e 10 città. Ogni destinazione è scelta perché attuale, stimolante e sorprendente.

Non ci limitiamo insomma a registrare le tendenze, ma le creiamo, invitandovi ad andare nei posti che vale la pena vedere prima che ci arrivino tutti gli altri.

In breve, ciò che trovate nelle pagine seguenti è il meglio dei consigli di viaggio per il 2016 secondo Lonely Planet: 10 paesi, 10 regioni, 10 città e una serie di proposte a cui ispirarsi.

 

In anteprima dal 25 ottobre su lonelyplanetitalia.it
In libreria dal 27 ottobre #bestintravel

Parliamone, lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.