La torta pasqualina

La torta pasqualina

La torta pasqualina la faceva mio nonno, con la sfoglia tirata a mano, era una torta altissima e grande (anzi mi ricordo che ne faceva sempre almeno due) e le riempiva o con spinaci ricotta e uova o molto più spesso con i carciofi che nel periodo di Pasqua si trovano in abbondanza e devo dire sono anche più gustosi degli spinaci e ricotta che comunque usiamo spesso già nei cannelloni e nei tortelli.

Naturalmente io la sfoglia non la faccio a mano ma la compro o a volte uso la pasta brisè che è facile e posso farla anche io 🙂

Ingredienti

Torta pasqualina con i carciofi

    • 2 fogli di pasta sfoglia
    • 10 carciofi (dose per una torta media non molto alta)
    • 6 uova
    • aglio
    • olio extravergine
    • prezzemolo

torta pasqualina con carciofi

Torta pasqualina in versione classica ricotta e spinaci:

  • 600g di ricotta
  • 150g di spinaci
  • 2 uova per l’impasto
  • 40g di parmigiano
  • sale
  • noce moscata
  • altre 6 uova da mettere intere nella torta

torta pasqualina con spinaci

Preparazione

Per prima cosa si preparano i ripieni, per il classico si scottano e poi si scolano bene gli spinaci, si tagliano grossolanamente e si mettono in una ciotola.

I carciofi invece vanno puliti e tagliati a spicchi mettendoli in acqua e limone per non farli annerire, scaldiamo l’olio e lo spicchio d’aglio in una grossa padella e quando sarà caldo metteremo i carciofi scolati, sale eventualmente un goccio d’acqua e si fanno cuocere coperti 10-15 minuti finché sono cotti ma ancora croccantini.

Il resto è uguale per entrambe le ricette, quindi aggiungiamo al nostro preparato di spinaci o di carciofi la ricotta, le 2 uova, sale, noce moscata e parmigiano e mescoliamo bene il tutto.

A questo punto si copre il fondo della teglia con un foglio di pasta sfoglia, si adagia il ripieno di ricotta e spinaci o di carciofi, si creano 6 fossette nel ripieno usando un cucchiaio e dentro si sgusciano 6 uova, tuorlo e chiara.

uova nella torta pasqualina

Quindi si copre col secondo foglio di sfoglia e si chiudono bene i bordi rifilandoli col coltello.

Con i ritagli possiamo creare delle decorazioni da mettere sulla torta, io a Pasqua le ritaglio con degli stampini da biscotto pasquali, poi spennello con tuorlo bucherello la superficie con una forchetta e inforno a 160-170° per 40-45 minuti fino a doratura.

decorazione torta pasqualina

Nella ricetta le uova cuociono insieme all’impasto, però si può fare la torta pasqualina usando le uova lesse avanzate dalla colazione di pasqua da usare nel ripieno.


Share

mangiocongusto

Leggi l’articolo completo sul blog originale

chiacchere su ricette, tavole imbandite, famiglia e feste

Parliamone, lascia un commento