Il calciomercato deve chiudere prima dell’inizio del campionato – La Premier League anticipa tutti

Il calciomercato deve chiudere prima dell’inizio del campionato – La Premier League anticipa tutti

Il calciomercato si è chiuso il 31 agosto, dopo che si erano già disputate 2 giornate di campionato. Molti trasferimenti, anche di spessore, si sono concretizzati proprio negli ultimi giorni di mercato.
I giocatori hanno iniziato il campionato, e segnato, con una squadra e alla terza giornata si sono ritrovati a segnare per un’altra (Thereau, 2 gol con l’ Udinese le prime due giornate, terzo gol con la Fiorentina alla terza giornata, sua prima in maglia viola).

Le squadre hanno iniziato il campionato senza avere ancora a disposizione la rosa completa, o con elementi arrivati da pochissimi giorni.

Le squadre hanno fatto la consueta preparazione in quota, in montagna, con molti calciatori che appena tornati al loro centro sportivo hanno fatto i bagagli per andare a giocare altrove. E altri sono arrivati al loro posto, gettati nella mischia senza preparazione, senza conoscere i compagni e i dettami tecnici del nuovo allenatore.

Sembra assurdo, ma è così. Non sarà più così dal prossimo anno in Premier League dove il calciomercato chiuderà anticipatamente e speriamo che tutti gli altri campionati si adeguino subito.

calciomercato inglese chiuderà prima degli altri

Dalla stagione 2018/19 il calciomercato inglese deve chiudere prima che inizi il campionato. La squadra che i direttori tecnici consegneranno ai loro allenatori prima del primo fischio sarà anche quella definitiva, almeno fino al calciomercato di riparazione a gennaio.

Secondo i manager dei club inglesi gli spostamenti dei calciatori a stagione in corso provocano disturbo alle squadre e alla preparazione. Dalla prossima stagione, quindi, la finestra si chiuderà alle ore 17:00 del giovedì prima dell’inizio della stagione di Premier League. La decisione non è stata unanime, quindi i club saranno ancora in grado di vendere i giocatori fino alla fine della normale chiusura della finestra di mercato estiva che in tutta Europa dura fino al 31 agosto. Questo vuol dire che i club di Premier potranno continuare vendere i giocatori fino a quel momento, mentre l’attività di acquisto cesserà il 9 agosto per la stagione 2018-19.


Mi sembra giusto. E mi pare assurdo che il calciomercato internazionale possa continuare dopo che quello inglese è già stato chiuso. Spero quindi che, non la FIGC, ma tutte le federazioni europee, chiudano il calciomercato prima dell’inizio dei rispettivi campionati, se non almeno tutti alla stessa data, magari anche una settimana prima dell’inizio.

Periodo di calciomercato troppo corto così? Non credo. I direttori tecnici capaci sanno ben prima dell’inizio del calciomercato quali sono le pedine da sostituire ed hanno un ventaglio di possibili calciatori da inseguire per il ruolo mancante. Se vogliono, un minuto dopo il triplice fischio finale del campionato possono già iniziare a firmare contratti di cui, segretamente, hanno già definito i dettagli.

3Pareggi admin

Leggi l’articolo completo sul blog originale

Calcio e Sport

Parliamone, lascia un commento